Marra

Stefano Marra è un nuovo giocatore del Marca F.C.

Stefano Marra è un nuovo giocatore del Marca F.C.

“Il Marca è un ambiente fantastico, una piazza seria e merita palcoscenici più importanti. Dobbiamo onorare questa maglia importantissima per la città di Cosenza.”

Cosa ti ha convinto ad accettare la proposta del Marca?

Ho sposato sin da subito il progetto del Presidente Cariola e del D.G. Esposito, al Marca mi sento a casa e sono circondato da professionisti seri. Qui tutti hanno un solo obiettivo: portare il Marca dove merita di stare. Onoreremo il campionato, ma aspiriamo a vincere e ad ottenere una promozione dopo l’altra per arrivare sempre più in alto.

Parlaci un po’ di te in campo e delle tue esperienze calcistiche?
Avendo 41 anni mi ritengo un giocatore esperto, ma allo stesso tempo non vedo l’ora di ricominciare dopo 4 anni di stop per gli infortuni e per la pandemia. Mi autodefinisco il jolly del centrocampo con il vizio del gol, anche se per me l’importante è essere funzionale alla squadra e generoso con i miei compagni. Se ripercorro alcune tappe della mia carriera mi ritornano in mente gli anni passati nelle giovanili del Cosenza e gli allenamenti di Mister Marulla. Ho calpestato molti campi e giocato per molti club fino ad arrivare in Serie D (Acri, Castrovillari, Rossanese ed ect.), la categoria che poi in seguito ho dovuto abbandonare per gli infortuni, per la famiglia e il lavoro.

Quali sono i tuoi obiettivi stagionali?
Quando si sposa un progetto come questo si pensa in grande, sarebbe riduttivo pensare solo alla stagione che sta per iniziare. Io voglio rimanere qui e vincere ogni anno, il Marca merita di arrivare almeno in Promozione o in Serie D. Ho deciso anche di collaborare attivamente con il D.S. De Simone, grande amico e compagno di squadra, per fare in modo di trasmettere valori sani e creare un gruppo unito. Vogliamo vincere su tutti i fronti, per questo abbiamo bisogno di gente seria e volenterosa. Sono pronto ad aiutare tutti i miei compagni, specialmente i più giovani, perché solamente correndo tutti insieme si arriva velocemente all’obiettivo.

Condividi su:

Articoli correlati